ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Mettono sassi sui binari, bloccati 4 minorenni nel Barese

Cc 'inconsapevoli pericolosità gesto'. Denunciati genitori
Cc 'inconsapevoli pericolosità gesto'. Denunciati genitori
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 17 NOV – Quattro minorenni stavano
posizionando sassi lungo i binari quando un macchinista li ha
visti e ha chiamato i carabinieri. E’ accaduto intorno alle 21
di ieri nella nuova stazione ferroviaria di Modugno, nel Barese.
Protagonisti una 15enne e tre 12enni di Bari e Modugno. La prima
ragazzina è stata segnalata alla Procura minorile per attentato
alla sicurezza dei trasporti. Per gli altri, non imputabili per
l’età, sono stati denunciati i rispettivi genitori per abbandono
di minori o persone incapaci. I genitori di tutti e quattro, inoltre, sono stati sanzionati
per violazione delle norme anti-Covid per non aver rispettato il
distanziamento (400 euro ciascuno) e, inoltre, per la 15enne e
due dei 12enni, residenti a Bari, è stata notificata una doppia
sanzione, per aver violato il divieto di allontanarsi dal comune
di residenza. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto dopo la
segnalazione del macchinista che aveva riferito di aver visto,
passando con il treno, un gruppo di ragazzini sui binari, i
militari li hanno bloccati. I quattro hanno ammesso che stavano
posizionando pietre, “inconsapevoli – dicono i carabinieri -
della gravità del loro gesto derivante dal rischio di esporre a
pericolo non solo la loro stessa incolumità, ma anche quella dei
viaggiatori che si trovavano sui convogli in transito”. La linea
ferroviaria è stata quindi messa in sicurezza e i minori sono
stati accompagnati in caserma per rintracciare i rispettivi
genitori cui sono poi stati affidati. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.