Covid: nel Lazio più chiamate al 118, 25%casi sospetti

Una richiesta su quattro è di chi teme di essere contagiato
Una richiesta su quattro è di chi teme di essere contagiato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - Aumentano le chiamate al 118 nel Lazio e nell'ultimo mese il 25% di queste riguarda casi di sospetto Covid. Secondo quanto si è appreso, infatti rispetto a un anno fa sono cresciute notevolmente le richieste di intervento per patologie infettive e respiratorie passando dal 2% di ottobre 2019 all'attuale 25%, questi ultimi persone che temo di avere contratto il coronavirus. Quindi attualmente una richiesta su 4 è per sospetto Covid. Rispetto all'ottobre dello scorso anno, inoltre, sono aumentate del 10% le richieste complessive di intervento. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: accordo tra Kiev e Mosca per lo scambio di 48 bambini sfollati

Nestlé: distrutte due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier. Scoperti batteri "fecali"

Ucraina, Biden firma il pacchetto di aiuti all'estero da 95 miliardi: "Armi già nelle prossime ore"