ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

Usa: Biden annuncia un piano da oltre 4 trilioni di dollari per famiglie e lavoro

euronews_icons_loading
Usa: Biden annuncia un piano da oltre 4 trilioni di dollari per famiglie e lavoro
Diritti d'autore  Chip Somodevilla/2021 Getty Images
Dimensioni di testo Aa Aa

Un piano da oltre 4mila miliardi di dollari per finanziare la costruzione di nuove infrastrutture, la transizione energetica e riscrivere il patto sociale americano, allargando a milioni di persone assistenza sanitaria, servizi all'infanzia, congedo retribuito e sussidi per l'istruzione.

Joe Biden lo ha presentato al Congresso durante il discorso tenuto in occasione del centesimo giorno dal suo insediamento. Un progetto ambizioso, che il presidente statunitense intende finanziare in gran parte con l'aumento delle tasse per i più ricchi e che si aggiunge ai 1.900 miliardi di dollari già stanziati dal governo federale per il pacchetto di aiuti per fronteggiare la pandemia.

La cifra stanziata per il nuovo piano di sostegno alla famiglie sarà di 1,8 trilioni di dollari. "Il piano per le famiglie americane fornirà finalmente fino a 12 settimane di congedo retribuito e di congedo medico familiare - ha detto Biden nel suo discorso al Congresso -. Nessuno dovrebbe scegliere tra un lavoro e lo stipendio o prendersi cura di se stessi e dei propri cari, del proprio coniuge o del proprio figlio".

Il piano di sostegno alle famiglie si affianca a quello per il rilancio del lavoro, le infrastrutture e la transizione energetica a cui saranno destinati 2,3 trilioni di dollari. Biden ha difeso la sua intenzione di alzare le tasse sull'1% della popolazione.

"Non imporrò alcun aumento sulle persone che guadagnano meno di 400 mila dollari - ha detto Biden -. È invece ora che le grandi aziende americane e i più ricchi paghino la loro giusta quota. Solo quello che è giusto. I dati mostrano come il 55% delle aziende più grandi ha pagato zero tasse federali sul reddito lo scorso anno su oltre 40 miliardi di utili. E molte aziende hanno evaso il fisco attraverso paradisi fiscali, dalla Svizzera alle Bermuda alle Cayman. Questo non è giusto".

Il presidente ha quindi sottolineato come "la pandemia ha solo reso le cose peggiori, perché mentre 20 milioni di americani perdevano il loro lavoro, i 650 miliardari in America hanno visto la loro ricchezza aumentare di oltre mille miliardi di dollari. È ora di fare qualcosa".

Parlando del caso Floyd, Biden ha chiesto che la riforma della polizia, che porta proprio il nome dell'afroamericano ucciso da un agente a Minneapolis, sia varata il prossimo mese, in occasione della ricorrenza dell'omicidio: "Abbiamo visto il ginocchio dell'ingiustizia sul collo dell'America afroamericana. Ora bisogna voltare pagina, è il Paese che lo vuole".

Biden ha lanciato anche un messaggio a Vladimir Putin e Xi Jinping. "Non vogliamo conflitti o escalation", ha assicurato, sottolineando però come "la democrazia è l'essenza dell'America e gli autocrati non vinceranno".