ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

Donbass: Zelenskiy è pronto per incontrare Putin

euronews_icons_loading
Donbass: Zelenskiy è pronto per incontrare Putin
Diritti d'autore  Alastair Grant/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Sembrerebbe si stiano calmando le tensioni in Ucraina orientale, sul campo e fuori. Il presidente ucraino, Volodymyr Zelenskiy, ha detto infatti questo lunedì di essere pronto a incontrare il suo omologo russo, Vladimir Putin, aggiungendo che un nuovo cessate il fuoco è sempre più vicino.

"Ho già incaricato il capo dell'ufficio presidenziale, Andriy Yermak, di mettersi in contatto con l'amministrazione del presidente Putin, per raggiungere un'intesa e concordare i termini e il luogo dove possiamo incontrarci", ha detto il Capo di stato ucraino.

Zelenskiy ha chiesto una revisione dell'accordo del 2015, destinato a portare la pace nella regione del Donbass, devastata da 7 anni di guerra. L'ucraino vorrebbe un impegno più importante di Stati Uniti, Regno Unito e Canada.

"Questo è un segnale allarmante. Abbiamo detto più di una volta che non è una situazione facile", ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitry Peskov. "Mostra il desiderio dell'Ucraina di cambiare il processo di Minsk, ma non c'è modo di cambiarlo senza di fatto terminarlo".

Nel frattempo Peskov ha fatto sapere che Putin e il presidente Joe Biden si incontreranno quest'estate. Data e luogo preciso non sono ancora stati stabiliti.

La Russia nelle ultime settimane aveva dispiegato decine di migliaia di truppe sul confine ucraino e in Crimea, facendo temere a Kiev e all'Occidente si trattasse di una grande operazione militare.