EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Naufragio al largo delle coste libiche. Oltre 100 migranti morti

Il gommone ribaltatosi nel Mediterraneo
Il gommone ribaltatosi nel Mediterraneo Diritti d'autore AP video
Diritti d'autore AP video
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ocean Viking: "Più di 350 persone hanno già perso la vita in questo tratto di mare quest'anno"

PUBBLICITÀ

Questo è ciò che resta di un gommone, sul quale erano a bordo oltre 100 migranti, che avevano deciso di rischiare la propria vita attraversando il Mediterraneo, per una vita migliore, appunto. È stato trovato così, al largo delle coste libiche, distrutto dal mare in tempesta. Secondo la ong Sos Mediterranée erano circa 130 le persone a bordo ed è impossibile che ci siano dei sopravvissuti. Ne erano state perse le tracce a nord-est di Tripoli.

Alcuni cadaveri sono stati avvistati in mare, ma non è stato possibile recuperarli. Giovedì è stata una giornata drammatica nel Mediterraneo: Alarm Phone ha lanciato l'allerta su tre barche in pericolo. Una non è stata ritrovata, un'altra è stata riportata in Libia, mentre la terza è il gommone che si era rovesciato. "Questa è la realtà nel Mediterraneo centrale: più di 350 persone hanno già perso la vita in questo tratto di mare quest'anno", ha detto la coordinatrice di Ricerca e Soccorso a bordo della Ocean Viking, Luisa Albera.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Oltre 400 migranti soccorsi in acque internazionali al largo delle coste libiche

Germania, migranti: reazioni divise al nuovo bancomat per i richiedenti asilo

Migranti: Isole Canarie sotto pressione per il numero di arrivi