ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Un fast food di migliaia di anni fa scoperto a Pompei

Di Euronews
euronews_icons_loading
Images
Images   -   Diritti d'autore  Afp
Dimensioni di testo Aa Aa

Un fast-food scoperto a Pompei è stato ora completamente riportato alla luce contribuendo a rivelare alcuni dei piatti preferiti dai cittadini dell'antica città romana.

Il ristorante era conosciuto come "thermopolium" poiché serviva cibo caldo.

Un segmento dei banconi dell'edificio fast-food è stato scoperto nel 2019 durante i lavori per sostenere le rovine della città .

Entusiasta Massimo Osanna, Direttore del Parco Archeologico di Pompei: "Una scoperta straordinaria, siamo nel thermopolium della V Regio (Quinta Area di Pompei). Abbiamo iniziato a scavare due anni fa. Abbiamo trovato solo un lato del bar che, tra l'altro, ha un bellissimo dipinto di una Nereide a cavallo un cavalluccio marino, a mio avviso un omaggio alla vicina fontana perché questo thermopolium si trova su una piazzetta, tra le più suggestive (cioè caratteristiche, rappresentative) di Pompei".

Gli archeologi hanno continuato a scavare, rivelando un bancone a forma di L con tipici fori larghi inseriti nella sua parte superiore che contenevano contenitori profondi per cibi caldi, non diversamente dai contenitori per zuppe che ospitano le moderne insalate.

Il bancone è stato trovato decorato con una figura di una ninfa sottomarina a cavalcioni di un cavallo.

Pompei fu distrutta quasi 2.000 anni fa dall'eruzione del Vesuvio. Gran parte della città antica giace ancora sottoterra il sito è una delle attrazioni turistiche più popolari d'Italia.