ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Anticorpi immediati contro il Covid, il farmaco in sperimentazione nel Regno Unito

euronews_icons_loading
Anticorpi immediati contro il Covid, il farmaco in sperimentazione nel Regno Unito
Diritti d'autore  David Goldman/Copyright 2020 Associated Press
Dimensioni di testo Aa Aa

Anticorpi immediati contro il Covid. Sarebbe questo il farmaco sviluppato dall'University College London Hospital (Uclh) e AstraZeneca, assieme ad altri 100 siti in tutto il mondo, ora in sperimentazione nel Regno Unito, secondo quanto riporta "The Guardian". Il nuovo farmaco, una volta approvato, potrebbe essere somministrato a chi ha appena contratto il Coronavirus o alle categorie a rischio; dovrebbe proteggere dal Covid per un periodo di 6-12 mesi. Potrebbe essere disponibile a partire da marzo-aprile.

Il vantaggio di questo medicinale è che ti dà anticorpi immediati. Potremmo dire ai partecipanti alla sperimentazione che sono stati esposti: 'Sì, puoi avere il vaccino'. Ma non potremmo assicurargli che li proteggerà dalla malattia, perché ormai è tardi: i vaccini attuali non conferiscono immunità prima di un mese
Catherine Houlihan
virologa dell'Uclh

A Natale arrivate le prime dosi del vaccino anti-Covid

In molti paesi europei il giorno di Natale è arrivato il vaccino anti-Covid.

In Italia il 26 dicembre mattina il furgone con i vaccini parte da una caserma dei carabinieri per raggiungere l'ospedale Spallanzani di Roma, che funge da hub di smistamento. Alcuni mezzi della Difesa partiranno poi per le destinazioni da raggiungere via terra nel raggio di 300 chilometri, altre saranno dirette verso l'aeroporto militare Pratica di Mare, dove le restanti dosi verranno imbarcate sugli aerei per altre destinazioni. La distribuzione sarà a cura della Difesa con l'operazione soprannominata Eos.

Lo Spallanzani al lavoro per essere pronti per il #VaccineDay. La battaglia è ancora lunga, siamo solo agli inizi, ma si...

Posted by Nicola Zingaretti on Friday, December 25, 2020
Il post del governatore della Regione Lazio

Anche in Francia la variante inglese del Covid

Intanto si segnala anche in Francia il primo caso della nuova variante inglese del Covid: un cittadino francese residente in Gran Bretagna arrivato il 19 dicembre. È asintomatico ed è isolato in casa.

Risorse addizionali per questo articolo • The Guardian