ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vaccino di Moderna: si lavora di domenica per la consegna negli Usa

Access to the comments Commenti
Di Eloisa Covelli Agenzie:  Ap
euronews_icons_loading
Gli imballaggi che contengono il vaccino di Moderna, da lunedì somministrato negli Usa
Gli imballaggi che contengono il vaccino di Moderna, da lunedì somministrato negli Usa   -   Diritti d'autore  Paul Sancya/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Si lavora anche di domenica per consegnare il vaccino di Moderna, autorizzato tre giorni fa negli Stati Uniti.

I camion con milioni di dosi sono partiti dalla zona di Memphis e già da questo lunedì verranno somministrati ai cittadini. Quasi 8 milioni di vaccini saranno consegnati questa settimana, ha annunciato un funzionario del governo. Sei milioni sono appunto di Moderna, che è il secondo vaccino autorizzato in via emergenziale dalla Food and Drug Administration.

Già da una settimana è partita la somministrazione del vaccino Pfizer-BioNTech. Quasi 3 milioni di dosi sono già state iniettate agli americani secondo il generale Gus Perna, direttore operativo di Warp Speed, così è stata battezzata l'operazione per distribuire il vaccino a tempo record. Anche negli Usa si dà la precedenza a operatori sanitari e anziani delle case di riposo. Non ci saranno abbastanza dosi per tutta la popolazione fino a primavera. Joe Biden ha promesso di distribuire 100 milioni di dosi nei suoi primi 100 giorni.

Entrambi i vaccini hanno bisogno di due dosi a distanza di diverse settimane per essere efficaci.

Operazione Warp Speed: l'operazione per consegnare velocemente i vaccini. A capo c'è un generale dell'esercito

Cercasi testimonial per il vaccino come Elvis Presley fece per la polio

Negli Usa c'è molto scetticismo nei confronti dei due vaccini. Le autorità americane hanno avviato una campagna di sensibilizzazione. Il vicepresidente Mike Pence si è fatto vaccinare in diretta tv e molti guardando all'esperienza del vaccino della polio, quando venne cooptato Elvis Presley, per convincere gli americani a vaccinarsi.

Negli Stati Uniti una media di 219mila persone al giorno risultano positive al Covid. Qui il virus ha già ucciso 314mila persone.