ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Al via la Festa del Cinema di Roma, all'ombra del Covid

euronews_icons_loading
Al via la Festa del Cinema di Roma, all'ombra del Covid
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Su il sipario alla Festa del Cinema di Roma 2020, iniziata ieri. Una 15° edizione segnata, anch'essa, dalla pandemia. Mascherine, termoscanner, distanziamento, ingressi limitati, all'Auditorium della capitale, sede annuale del festival.

Ad aprire la kermesse, l'atteso film d'animazione della Pixar "Soul", del premio Oscar Pete Doctor, che avrebbe dovuto essere presentato a maggio a Cannes. Il regista di "Up" e "Inside Out" ha ricevuto un premio alla carriera.

La pellicola, che si vedrà solo in streamingsu Disney + a partire da Natale, racconta la storia di un insegnante di musica e del suo sogno di diventare un musicista jazz. Quando sta per realizzarlo, un incidente fa sì che la sua anima venga separata dal corpo e trasportata in un centro in cui le anime si sviluppano e acquisiscono passioni, prima di essere trasferite in un bambino appena nato.

Sono quindi partiti gli 11 giorni della Festa del Cinema (che chiuderà i battenti il 25 ottobre), segnata dalle misure anti-Covid e da tante incertezze. In particolare sulla presenza degli ospiti in arrivo dai Paesi più a rischio.