ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Israele: la piazza dà la disdetta a Netanyahu, premier accusato di corruzione

euronews_icons_loading
Israele: la piazza dà la disdetta a Netanyahu, premier accusato di corruzione
Diritti d'autore  Sebastian Scheiner/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Non fa che aumentare in Israele la protesta contro Netanyahu. Dopo le massicce manifestazioni ostili al suo governo nei mesi scorsi, sabato decine di migliaia di israeliani che chiedono le dimissioni del primo ministro, hanno manifestato in tutto il paese sostenendo che Benjamin Netanyahu è inadeguato a governare mentre è sotto processo per accuse di corruzione.

Una politica considerata inadeguata contro il virus

Gli oppositori denunciano la sua cattiva gestione della crisi del coronavirus. I manifestanti si sono radunati in centinaia di località in tutto il paese a causa delle vigenti restrizioni che hanno impedito loro di protestare nel solito sito fuori dalla residenza ufficiale del premier a Gerusalemme. Le attuali normative sulle limitazioni di movimento consentono alle persone di radunarsi solo entro un chilometro dalla loro abituale abitazione. Norme che - insieme alla politica complessiva del governo sul coronavirus e alle vicende giudiziarie del premier - sono uno dei punti più contestati dai manifestanti.