ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Trump e il Covid: "Sintomi leggeri e morale alto"

euronews_icons_loading
Un momento del recente confronto televisivo con Joe Biden. Il prossimo è a rischio a causa della quarantena che Trump dovrà rispettare
Un momento del recente confronto televisivo con Joe Biden. Il prossimo è a rischio a causa della quarantena che Trump dovrà rispettare   -   Diritti d'autore  Patrick Semansky/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

La Casa Bianca: "Trump sottoposto a un promettente trattamento sperimentale"

"Sintomi leggeri, morale alto e presidente al lavoro". E' quanto al'indomani del tweet con cui Trump annunciava la sua positività al Covid, insieme a quella della first lady Melania, fa sapere la Casa Bianca, che aggiunge: "E' stato sottoposto a un promettente trattamento sperimentale a base di anticorpi". "Il Presidente presenta dei sintomi leggeri - ha fatto sapere il capo dello staff presidenziale, Mark Meadows -. Quanto stiamo facendo è assicurarci non solo della sua buona salute e della sua sicurezza del presidente, ma anche di quelle di tutto il popolo americano. Il morale del presidente è alto e lui pieno d'energia".

Joe Biden negativo ai test: "Spero serva di lezione. Mettete la mascherina"

Risultato negativo, intanto, lo sfidante democratico alle presidenziali del 3 novembre, Joe Biden, ha subito parlato su Twitter di "lezione" da tenere a mente e invitato a "indossare la mascherina, a mantenere il distanziamento sociale e a lavarsi le mani".

Trump in quarantena, Biden avanti con la campagna. A rischio il prossimo confronto

AP Photo
Un momento del primo confronto televisivo fra Donald Trump e Joe Biden del 29 settembreAP Photo

Se positività di Trump - e quarantena che osserverà alla Casa Bianca - mettono in dubbio la sua stessa partecipazione al prossimo confronto diretto del 15 ottobre, Biden ha invece mantenuto i suoi impegni di campagna, volando in Michigan: stato chiave nella corsa alla Presidenza, quattro anni fa risultato fatale a Hillary Clinton.