ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Prime foto di un Navalny (quasi) ristabilito

euronews_icons_loading
Navalny
Navalny   -   Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

L'oppositore russo Alexei Navalny è stato fotografato mentre scendeva le scale, cinque giorni dopo che un ospedale di Berlino aveva detto che gli era stato tolto un ventilatore e poteva respirare in modo indipendente.

L'uomo, avversario del presidente russo, Vladimir Putin, si è ammalato in Siberia il mese scorso ed è stato trasportato in aereo a Berlino. La Germania ha affermato che i test di laboratorio in tre paesi hanno determinato che è stato avvelenato con un agente nervino il novichok. Il governo tedesco ha chiesto spiegazioni alla Russia. Durissimo il ministro degli esteri Heiko Haas: "Quello che abbiamo ricevuto finora dalla Russia non chiarisce un bel niente. Anzi. Ci sono versamenti sospetti all'ospedale e sono coinvolte persone di dubbia reputazione".

Navalny sui social media ha scritto che ancora non può usare il telefono e che ha problemi a provare a versare l'acqua in un bicchiere o deambulare perché gli tremano le gambe. Ci ha tenuto comunque a tranquillizzare i suoi sostenitori e dire che il suo recupero procede nel migliore dei modi.