ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Joe Biden sceglie Kamala Harris: prima candidata afro alla vicepresidenza USA

euronews_icons_loading
Kamala Harris
Kamala Harris   -   Diritti d'autore  Tom Williams/2020 CQ-Roll Call, Inc.
Dimensioni di testo Aa Aa

Aveva detto che avrebbe scelto una donna e l'ha fatto, Joe Biden, candidato democratico alla presidenza degli Stati Uniti.
Sarà la senatrice californiana Kamala Harris la sua compagna di corsa, prima donna di colore a diventare vice presidente, nel caso Biden dovesse sconfiggere Donald Trump alle elezioni di novembre.

L'ex vice di Obama ha messo fine a mesi di speculazioni, annunciando la sua decisione in un tweet che descrive Harris come "una combattente impavida per il 'piccoletto' (nickname di Trump) e uno dei migliori funzionari pubblici del Paese".

La senatrice californiana, 55 anni, viene dunque presentata da Biden come grande militante per la difesa delle classi popolari, anche e soprattutto da Attorney General della California.

"Perfetti insieme, ma sbagliati per l'America", ha commentato caustico il grande rivale, Donald Trump.

Il presidente Trump si è detto sorpreso dalla scelta del suo avversario, dopo le accese primarie dem che lo vedevano contrapposto proprio alla Harris.
" È stata molto irrispettosa nei confronti di Joe Biden - dice Trump - ed è difficile scegliere qualcuno che sia così irrispettoso. Mi riferisco a quando ha detto certe cose durante i dibattiti, durante le primarie dei Democratici, che erano orribili su Sleepy Joe".

Alle primarie dem gli scontri dialettici tra il bell'addormentato Joe, come lo chiama Trump, e la sua attuale candidata alla vice presidenza sono stati in effetti all'ordine del giorno, con particolare riferimento ai diritti civili e alle questioni di giustizia razziale.

Ma la scelta, spera Biden nonostante il pregresso, potrebbe portare in dote ai democratici il voto delle donne e delle minoranze.