Vacanze nelle isole greche? Tutto pronto e a prova di Covid

Vacanze nelle isole greche? Tutto pronto e a prova di Covid
Diritti d'autore AP / Dimitris Papamitsos
Di Panos Kitsikopoulos
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Siamo stati a Paros e Naxos, nei presidi ospedalieri locali ci sono i macchinari e i test diagnostici per far fronte all'emergenza Covid. Nel caso ci fosse bisogno. Gli operatori sanitari sono ottimisti e gli amministratori locali invitano i turisti a non aver timori

PUBBLICITÀ

Il sistema sanitario nelle isole greche è da sempre il tallone d'Achille del Paese soprattutto d'estate. Quest'estate con la pandemia quasi alle spalle, vigilanza e cautela restano d'obbligo.

A Naxos si è registrato un solo caso positivo. L'arrivo dei vacanzieri pone tutta una serie di problemi.

Ma Vasilis Raptakis, coordinatore dell'Unità ospedaliera di Naxos si dice ottimista:  

"Non sono preoccupato, lavoreremo anche più intensamente di prima proprio per via dell'estate, molti vacanzieri vengono nell'isola d'estate e anche quest'anno immagino malgrado la pandemia. Noi comunque siamo pronti".  

Nell'isola di Paros zero casi, ci sono però i macchinari e i test rapidi per individuare eventuali casi positivi".

Il sindaco Markos Kovaios rassicura chiunque avesse qualche dubbio: "Abbiamo avuto zero casi nell'isola, ma anche nel caso dovesse succedere abbiamo una procedura che prevede la cooperazione con il ministero della Salute per gestire il caso e contenere la diffusione dell'infezione".

Così come Naxos, Paros non ha un ospedale ma un solo un presidio ospedaliero. Anche se piccolo ha i macchinari per gestire l'emergenza, ciò che manca sono medici specializzati.

Eleftheria Kapsali, del presidio ospedaliero di Paros riconosce che la mancanza di personale è un problema vecchio.

"Noi operatori sanitari facciamo del nostro meglio, la mancanza di personale non è una novità ma adesso ci preoccupa a causa del coronavirus. Abbiamo gli strumenti per affrontare altre emergenze più serie, comunque".

 Haralambos Malindretos dirittore generale del presidio ospedaliero:  

"A chi vuole venir in vacanza qui a Paros possiamo dire di non aver timori, devono solo pensare a rilassarsi dimenticando l'epidemia".

 

Altra misura che si vuole mettere in pratica è individuare alcuni hotel per trascorrere eventualmente il periodo quarantena. date.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Covid-19: stando al bollettino spiagge in questi giorni, l'epidemia sembra solo un brutto ricordo

Coronavirus: per gli Stati Uniti niente vacanze in Europa?

Anche in Grecia trattori in piazza: gli agricoltori chiedono un maggiore sostegno al reddito