Corruzione su 'caro estinto', 3 arresti

Corruzione su 'caro estinto', 3 arresti
Dipendente coop che gestisce obitorio e gestori di due agenzie
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PIETRA LIGURE, 19 MAG - La Guardia di Finanza di Finale Ligure (Savona) ha arrestato un dipendente della cooperativa Ma.Ris di Genova, che gestisce l'obitorio dell'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, e i gestori delle agenzie di Pietra Ligure e Borghetto Santo Spirito (Savona) delle Pompe Funebri Liguri. L'accusa è quella di corruzione. Secondo gli inquirenti il dipendente della cooperativa, in cambio di favori di vario genere, segnalava i decessi ai responsabili delle pompe funebri favorendo l'assegnazione degli incarichi da parte delle famiglie alle loro imprese. Tutti e tre si trovano ora in carcere e sono accusati di concorso in corruzione di incaricato di pubblico servizio

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, il libro per bambini scritto da una rifugiata: Kateryna di 10 anni

La tempesta Louis si abbatte sulla Francia: un morto, 90mila case senza elettricità

Francia, il Musée Grévin di Parigi rafforza la sicurezza per gli attivisti ambientali