Il "Va' pensiero" dell'International Opera Choir per esorcizzare la pandemia

Il "Va' pensiero" dell'International Opera Choir per esorcizzare la pandemia
Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di Paolo Alberto Valenti
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una straordinaria prestazione artistica dell'International Opera Choir commuove l'Italia e il mondo. La produzione assemblata da casa

PUBBLICITÀ

Mentre l'emergenza sanitaria avvampa in Europa e nel mondo l’International Opera Choir di Roma non rimane senza voce anzi alza un canto più alto che mai. Quella musica, chiave d'argento che schiude le lacrime, diventa adesso una fonte chiara di speranza. Nessun altro brano come "Va' pensiero" dal Nabucco di Giuseppe Verdi, poteva essere l'espressione di un sentimento che non solo accomuna tutti gli italiani ma che, piangendo le vittime della pandemia, vuole incoraggiare e lodare coloro che combattono negli ospedali del Nord Italia, di tutta Italia e di tutto il mondo per strappare alla morte le vittime del coronavirus.

Euronews ringrazia l’International Opera Choir di Roma e la sua produzione che ci consente di offrire anche al nostro pubblico internazionale questo attimo di coincidenza fra arte immortale e dolore universale.

**Video integrale **https://www.youtube.com/watch?v=VubAWDQ3gco

**Paolo Annunziato Mixing engineer **

Virginia Cirillo Social Media Manager

INTERNATIONAL OPERA CHOIR (IOC)

Gea Garatti - Fondatrice, Direttore artistico e Maestro del coro dal 2014 al 2018.

Giovanni Mirabile - Maestro del coro da giugno 2018.

Raffaella Baioni - Fondatrice e referente del coro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Coronavirus: alla Spagna il testimone del dramma, vittime e contagio in ascesa

Coronavirus: la Russia invia aiuti all'Italia

Coronavirus, Italia: 793 morti in 24 ore, Conte chiude quasi tutto