Afghanistan: fuoco tra Stati Uniti e talebani (pochi giorni dopo l'accordo di pace)

Un gurppo di talebani nella provincia di Laghman celebra l'accordo di pace con gli Stati Uniti (2 marzo)
Un gurppo di talebani nella provincia di Laghman celebra l'accordo di pace con gli Stati Uniti (2 marzo) Diritti d'autore NOORULLAH SHIRZADA / AFP
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una ventina di militari afghani sono morti nel corso di una serie di attacchi da parte dei talebani

PUBBLICITÀ

A pochi giorni dall'accordo di pace, almeno 20 militari afghani sono morti nel corso di una serie di attacchi da parte dei talebani: l’offensiva è giunta poche ore dopo una conversazione telefonica tra il Presidente statunitense Trump e il negoziatore dei talebani, Mullah Baradar.

Le forze statunitensi hanno risposto colpendo combattenti talebani in un raid aereo a Nahr-e Saraj, nel sud della provincia di Helmand: a twittare la notizia è un portavoce militare, che ha definito difensiva l’operazione, spiegando che i talebani stavano attaccando un posto di blocco delle forze di sicurezza afghane.

EN

Le forze talebane avrebbero condotto 43 attacchi alle truppe afghane nell'Helmand nelle ultime ore: secondo un portavoce del Governatore provinciale, almeno due agenti di Polizia sono stati uccisi e un altro ferito nel distretto di Washir.

Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.
Afghanistan Peace Deal ImpactCopyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.Rahmat Gul
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Afghanistan: kamikaze contro base dei servizi, morti e feriti

Afghanistan, forse una tregua

La guerra in Ucraina mette a rischio la pace in Europa secondo il Global Peace Index