ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La guerra cibernetica Usa-Cina

euronews_icons_loading
La guerra cibernetica Usa-Cina
Diritti d'autore
-
Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro ufficiali militari di Pechino sono stati incriminati e verranno perseguiti dalle autorità statunitensi. L’accusa è quella di aver realizzato, nel 2017, uno degli attacchi hacker più devastanti della storia contro la società Equifax. I quattro tuttavia sono introvabili e resta difficile pensare che saranno processati negli Usa.

L’agenzia di crediti Equifax conserva i dati di oltre 820 milioni di americani e 91 milioni di aziende.

Avrebbero rubato con un attacco all’agenzia di crediti Equifax nominativi, indirizzi ed altri dati personali di 150 milioni di americani per accedere alle loro cartelle mediche, ai loro conti bancari, alle carte di credito ai loro segreti commerciali, come ha ricordato il procuratore generale degli stat uniti Barr.

L’attacco ha portato anche alle dimissioni e alle scuse dell'amministratore delegato di Equifax. L'azienda ha dovuto pagare 700 milioni di dollari di multa alla Federal Trade Commission.

Gli incriminati lavorerebbero per il dipartimento della ricerca delle forze armate di Pechino.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.