This content is not available in your region

Extinction Rebellion dà visibilità al salone dell'auto di Bruxelles

Access to the comments Commenti
Di Sergio Cantone
euronews_icons_loading
Extinction Rebellion dà visibilità al salone dell'auto di Bruxelles
Diritti d'autore  Euronews

Centocinquanta persone in stato di fermo a Bruxelles, al salone dell'auto. Sono gli attivisti del gruppo ambientalista Extinction Rebellion. Sono stati rilasciati dopo l'identificazione da parte della polizia.

Hanno agito all'interno degli stand con un'azione dimostrativa colorita. La loro portavoce, che afferma di chiamarsi Sarah dice: "Con quest'azione lo scopo è veramente di permettere ai cittadini e alle cittadine di dire: "Noi non vogliamo più subire le pressioni da parte dell'industria dell'auto. Quello che dobbiamo creare è invece un altro modello di mobilità che favorisca più alternative giuste, sia dal punto di vista sociale che da quello ambientale"

Extinction Rebellion afferma che i fabbricanti d'auto e il loro indotto sono tra i principali responsabili delle emissioni di CO2 che stanno surriscaldando il pianeta. Alcuni militanti si sono inoltre incatenati ai volanti di alcuni modelli d'auto presentati dai fabbricanti di automobili.