ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Fuochi d'artificio illegali: attenzione al "Quota 100" e alla nuova moda del lancio sulle auto

euronews_icons_loading
Fuochi d'artificio illegali: attenzione al "Quota 100" e alla nuova moda del lancio sulle auto
Diritti d'autore  Carabinieri Napoli
Dimensioni di testo Aa Aa

In pieno periodo di feste e con la notte di San Silvestro che si avvicina, le autorità italiane intensificano i propri sforzi nella lotta contro i fuochi d'artificio illegali. La guardia di finanza di Como ha sequestrato nelle scorse ore, in varie cittadine della provincia, oltre una tonnellata di fuochi pirotecnici, denunciando sei persone - tra cui quattro di nazionalità cinese - per "commercio abusivo di materiale esplodente e omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro".

Attenti al "Quota 100" e alla nuova moda in voga a Napoli

Nel frattempo scatta l'allarme per un nuovo potentissimo petardo: il "Quota cento", dal nome dalla misura di pensione anticipata varata dallo scorso governo. Un prodotto con circa 800 grammi di miscugli esplodenti, definito "devastante" dal gruppo artificieri del comando provinciale di Salerno.

E c'è un'altra pericolosa moda, che sta prendendo piede a Napoli: il lancio di petardi contro le auto in corsa. Una donna, che viaggiava con il figlio, si è vista arrivare contro la propria vettura un petardo, che ha distrutto il lunotto posteriore, fortunatemente - in questo caso - senza conseguenze. Un fenomeno non isolato e che, se non fermato in tempo, potrebbe causare gravissimi danni.