Algeria: muore il generale Gaid Salah, comandante dell'Esercito

Algeria: muore il generale Gaid Salah, comandante dell'Esercito
Diritti d'autore (EN)
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Said Chingriha è stato nominato nuovo capo di Stato maggiore

PUBBLICITÀ

Annunciata la morte di Ahmed Gaid Salah, potente capo dell’Esercito algerino nonchè personaggio in vista nella recente politica nazionale.

Il Generale, 79enne vice Ministro della Difesa, aveva accentrato su di sé parecchi poteri, a seguito delle dimissioni forzate del Presidente, Abdelaziz Bouteflika, costretto a lasciare per le proteste popolari della cosiddetta "rivoluzione del sorriso" ed il pressing dell’Esercito.

Salah, che ne era il comandante sin dal 2004, era stato tra i primi sostenitori delle elezioni presidenziali, tenutesi il 12 dicembre scorso.

Arruolatosi all'età di 17 anni nei ranghi dell'Esercito di liberazione nazionale, fermo oppositore degli ex funzionari coinvolti in casi di corruzione, al Generale è stato fatale un infarto.

Il neoeletto Presidente, Abdelmadjid Tebboune, ha annunciato tre giorni di lutto nazionale e nominato come suo successore Said Chingriha.

Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved
(AP Photo/Fateh Guidoum, File)Copyright 2019 The Associated Press. All rights reservedFateh Guidoum
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Algeria: confermati 15 anni di carcere per Bouteflika jr

La svolta di Algeri, le attese riforme e i poteri occulti

Algeria: la protesta contro il 'sistema' non si placa