ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ferrara ricorda Giulia con "The Christmas Jethro Tull"

Ferrara ricorda Giulia con "The Christmas Jethro Tull"
Diritti d'autore  Archivio
Dimensioni di testo Aa Aa

A Ferrara si respira aria di Natale internazionale (e benefico) con l'arrivo di due star come il Maestro Andrea Griminelli, flautista di fama mondiale, e Ian Anderson, leader dello storico gruppo Jethro Tull.

L'occasione è la migliore possibile: la 13esima edizione di "Un angelo di nome Giulia", evento e concerto a scopo benefico a favore dell'Associazione di Volontariato Giulia - che raccoglie fondi a sostegno dei progetti di Oncologia e Psico-Oncologia Pediatrica nell’Ospedale Sant’Anna e negli altri Ospedali del territorio ferrarese - che si svolge, per la prima volta, al Teatro Comunale "Claudio Abbado" di Ferrara, sabato 21 dicembre.
Tutto esaurito: volatilizzati i circa 900 biglietti disponibili.

La storia di Giulia

Dal sito dell'Associazione Giulia leggiamo: "Giulia nella sua vita ha affrontato un grave problema di sviluppo psico-motorio che le ha reso difficile camminare, impossibile esprimersi verbalmente ed essere autonoma in molti gesti quotidiani. Giulia nella sua vita ha affrontato anche l’epilessia, le cui crisi forse sono state l’unica cosa in grado, a tratti, di spegnere le luce nei suoi occhi...

Nel 2004 una patologia oncologica aggredisce il suo fisico. E Giulia insegna a chi le sta vicino come si affronta il dolore fisico che la chemioterapia provoca, Giulia insegna a chi le sta vicino come si possa dare, pur nel silenzio, un senso forte alla propria vita”.
Il 7 settembre 2005 Giulia é diventata un angelo.
Aveva 15 anni.

Associazione Giulia

Associazione Giulia

Gli artisti

Il Maestro Andrea Griminelli, 60 anni, reggiano, è considerato “uno dei maggiori flautisti al mondo” (New York Times).
Amato dal pubblico per le sue sensibilissime interpretazioni e per la sua tecnica sorprendente, ha ottenuto i riconoscimenti più importanti, dal Grammy, al "Prix de Paris" fino alle onorificenze.
Durante i suoi quarant’anni anni di carriera si è esibito nei più prestigiosi teatri e sale al fianco di artisti quali Prêtre, Giulini, Metha, Krivine, Sutherland, Bonynge, Rampal, Rojdestvenski, Levine, Lu-Ja, Sado, Semkov.

Twitter
Andrea Griminelli e il suo flauto davanti alle Piramidi e alla Sfinge.Twitter

I Jethro Tull sono una leggenda della musica internazionale, con i loro oltre 60 milioni di album venduti in tutto il mondo. Era il 2 febbraio del 1968 nel Marquee Club di Wardour Street, a Londra, quando i Jethro Tull si esibirono per la prima volta sotto questo nome (si erano formati un anno prima a Blackpool, nel Lancashire: e Ian Anderson, ora 72 anni, fu uno dei membri fondatori).

Considerati tra le band più importanti e influenti di tutti i tempi nel progressive rock, i Jethro Tull possono vantare un immenso catalogo di opere che comprende folk, blues, musica classica e heavy rock.
Anche il concerto di Ferrara, come gli altri del tour legati al cinquantennale, presenterà un ampio mix degli album storici della band, da "This Was" fino ai giorni nostri.

Archivio
La formazione attuale dei Jethro Tull.Archivio
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.