ULTIM'ORA

Judo, Osaka Grand Slam: nipponici profeti in patria

Judo,  Osaka Grand Slam: nipponici profeti in patria
Dimensioni di testo Aa Aa

Grand Prix di judo ad Osaka, prima giornata in terra nipponica nel segno del quasi totale predominio dei judoka di casa, i quali portano a casa ben quattro dei cinque ori di giornata.

Tra gli uomini -60 kg, medaglia d’oro per il giapponese TAKATO, che sconfigge il connazionale NAGAYAMA.

Terza piazza per il taiwanese YANG ed il coreano Won Jin KIM.

Categoria uomini -66 kg: a sbaragliare la concorrenza ci pensa il nipponico ABE, giustiziere del connazionale MARUYAMA.

Totalmente appannaggio dei padroni di casa anche i due bronzi assegnati, grazie ad AIDA e NISHIYAMA.

Categoria donne -48 kg: oro, manco a dirlo, per la giapponese TONAKI, dopo il successo nella finalissima ai danni della spagnola FIGUEROA.

Terzo gradino del podio per altre due nipponiche, KOGA e TSUNODA.

Tra le donne -52 kg, interrompe il predominio asiatico la transalpina BUCHARD, la quale sconfigge in finale la giapponese Uta ABE.

Terzo gradino del podio per le judoka di casa MAEDA e SHISHIME.

Donne -57 kg: qui vince la nipponica TAMAOKI, che sconfigge in finale la taiwanese LIEN, argento.

Terza piazza per la mongola DORJSUREN e la canadese KLIMKAIT.

#JudoOsaka -57kg: LIEN Chen-Ling (TPE) - KIM Jisu (KOR)

Publiée par IJF - International Judo Federation sur Jeudi 21 novembre 2019
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.