ULTIM'ORA

Il giorno dell'armistizio del 1918, le celebrazioni nel mondo

Il giorno dell'armistizio del 1918, le celebrazioni nel mondo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

101 anni fa l'armistizio di Compiègne concludeva la prima guerra mondiale anche nell'Europa del nord. L'Italia aveva già firmato il 4 novembre a Villa Giusti la resa dell'Austria-Ungheria.

L’armistizio dell'11/11 venne firmato dall’Impero tedesco da un lato e le potenze Alleate (Impero britannico, Francia e Impero russo) dall’altro.

Parigi 2019

Anche l'11 novembre 2019 a Parigi il corteo presidenziale, scortato dalla guardia repubblicana, ha risalito gli Champs-Elysees per raggiungere i luogo simbolo della ricorrenza, quell'arco di trionfo dove è sepolto il milite ignoto.

Un ricordo dedicato anche ai militari morti negli ultimi decenni

Il presidente france Emmanuel Macron ha inoltre inaugurato a Parigi un monumento per i 549 militari "morti per la Francia", in operazioni esterne dal 1963.

Le cerimonie in Gran Bretagna e non solo

A Wolverhampton analoghe celebrazioni col debutto per il premier Boris Johnson e il suo gabinetto. Anche la Gran Bretagna celebra i veterani di tutte le sue guerre più recenti. Alla cerimonia londinese ha partecipato il leader dell'opposizione Jeremi Cobin. Il giorno dell'armistizio è celebrato anche in Australia, nazione alleata che diede alla Gran Bretagna molti giovani uomini e rifornimenti alimentari per combattere in Europa.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.