Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Iran, proteste contro le donne nel calcio

Iran, proteste contro le donne nel calcio
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Proteste in Iran contro l'apertura del calcio alle donne. Una manifestazione, convocata dal clero più tradizionalista, si è tenuta per le strade di Teheran, a pochi giorni dall'incontro tra Iran e Cambogia, valevole per la Coppa del mondo di calcio femminile.

Tra chi rivendica una netta separazione tra uomini e donne nello sport anche molte donne. "Noi, in quanto donne musulmane, non siamo contente di vedere cose del genere, perché la dignità delle donne musulmane non viene rispettata, e questo ha un forte impatto su di noi, La dignità dell e donne viene offesa se debbono entrare in una atmosfera del tutto maschile".

Dalla rivoluzione islamica, nel 1979, l'Iran proibisce alle donne il diritto di assistere a un match allo stadio se gli atleti in campo sono degli uomini. Un divieto appena attenuato per le donne straniere.

Appena un mese fa una ragazza di 28 anni, dopo essere stata condannata per aver tentato di entrare allo stadio, si è data fuoco davanti al tribunale, morendo qualche giorno dopo in ospedale.