Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Cipro: consorzio Eni-Total per la ricerca di gas, firmato l'accordo

Cipro: consorzio Eni-Total per la ricerca di gas, firmato l'accordo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Eni e Total uniscono le forze a Cipro. Dopo avere trovato un'intesa qualche settimana fa, questo mercoledì a Nicosia sono stati firmati gli accordi per la concessione di nuove licenze per la ricerca e lo sfruttamento di idrocarburi in cinque dei tredici blocchi in cui è suddivisa la zona ecomica esclusiva (Zee), l'area di mare adiacente alle acque territoriali nel sud dell'isola.

Presente alla cerimonia anche il ministro dell'Energia cipriota Giorgos Lakkotrypis. "Crediamo che questo accordo rafforzerà i consorzi che operano nella zona ecomica esclusiva sia in termini tecnici ed economici, che geopolitici", ha detto Lakkotrypis.

Il blocco 7 sarà gestito da un consorzio di cui Eni e Total detengono il 50% ciascuno. Cipro inoltre ha concesso alla Total quote comprese tra il 20 e il 40% in altri quattro blocchi in cui era già operativa l'Eni. In tre di questi sarà presente con una quota del 20% anche la coreana Kogas.

L'azienda italiana rimane il principale azionista in tre dei tredici blocchi. Lakkotrypis ha sottolineato che che le compagnie lavoreranno entro tempistiche prestabilite: stando ai piani dovrebbero scavare sei nuovi pozzi nei prossimi due anni.