Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

The Brief From Brussels: Chi è Ursula Von Der Leyen

The Brief From Brussels: Chi è Ursula Von Der Leyen
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Ursula Von Der Leyen è spesso descritta come una outsider politica, ma il suo percorso verso la piú alta carica di Bruxelles è iniziato qui, nella capitale belga, nel 1958.

È nata in un tranquillo quartiere di Bruxelles chiamato Ixelles. Per la ragazza tedesca, l'Europa era già parte della sua vita.

Suo padre, l'aristocratico Ernst Albrecht, era un funzionario della nuova Commissione europea.

La giovane Ursula ha trascorso i primi tredici anni alla Scuola europea, dove ha imparato il francese e l'inglese. Tuttavia, nel 1971, ha dovuto lasciare i suoi compagni di scuola per tornare in Germania. Suo padre era diventato membro del Parlamento della Bassa Sassonia con i Cristiani Democratici nel 1970.

La chiamata di Ursula alla politica arrivò piuttosto tardi. Prima il matrimonio con un altro aristocratico tedesco, il diploma di medicina e sette figli. Dopo diversi anni come casalinga, è entrata nell'arena politica alla fine degli anni '90.

E' solo nel 2005, quando è stata nominata Ministra della Famiglia, diventando una stretta alleata della cancelliera Angela Merkel.

Durante il suo mandato riesce a far approvare sussidi finanziari per promuovere il congedo parentale e aumentare i posti gratuiti per l'asilo.

"Dobbiamo cambiare il nostro Paese per le donne" era il titolo del suo libro scritto con la giornalista televisiva Maria Von Welser che ha raccontato a Euronews "Come ogni donna voleva avere il suo lavoro e avere famiglia e figli. E secondo me in Germania è così difficile combinarli entrambi. Ero divorziata, avevo figli, ero nel mondo degli affari. Conosco la situazione in Germania e lei ha aiutato in modo incredibile a migliorare la situazione nel Paese".

Dalle politiche sociali è passata all'esercito quando nel 2013 divenne ministra della Difesa.

È stata una transizione difficile: ha affrontato accuse di illeciti riguardantil'impiego di consulenti esterni, è accusata di non essere riuscita a sistemare l'esercito tedesco, così come di plagio nella sua tesi di dottorato.

"Penso che in Germania Ursula Von der Leyen sia una figura molto controversa. Ci sono diverse persone che la amano, ma ce ne sono tante altre che la odiano. Quindi, questo è anche il motivo per cui tanti in Germania al momento dicono 'bene ha problemi nel suo ministero e è stata mandata in Europa'. Quindi questo è visto anche da alcune persone come una sorta di missione per salvare Von Der Leyen "ha spiegato Peter Müller corrispondente per Der Spiegel.

Chi la conosce sostiene che non le piaccia partecipare agli eventi mondani.Ama la sua privacy e si è guadagnata la reputazione di essere una persona fredda.

A casa è considerata una negoziatrice di alleanze, ma per alcuni manca di esperienza nei meccanismi dell'Unione Europea.

Tuttavia, non perde mai l'opportunità di mostrare le sue credenziali europee.

Nelle mani del del Parlamento europeo le schede che potrebbero decidere il suo destino o meno alla Presidenza della Commissione Europea