Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

La caccia alle balene riprende in Giappone per fini commerciali

La caccia alle balene riprende in Giappone per fini commerciali
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

È tornata la caccia alle balene in Giappone, almeno per scopi commerciali. Dopo 31 anni di interruzione infatti 5 battelli sono salpati lunedì 1 luglio dal porto di Shimonoseki, nel sud dell'arcipelago, e dal porto di Kushiro a nord.

REUTERS/Masashi Kato

La ripresa della caccia arriva dopo che Tokyo aveva formalmente lasciato la Commissione Internazionale per la caccia alle balene (Iwc) di cui era membro dal 1988, anche se continuava a ucciderle per quella che viene definita 'ricerca scientifica'.

Secondo il presidente di un'associazione di cacciatori di balene piccole, Yoshifumi Kai, "con il ritorno della caccia alle balene a fini commerciali potremo anche proseguire con la ricerca. Se scopriremo che esistono balene che si possono cacciare allora chiederemo che questo tipo di caccia sia aumentata. Se invece scopriamo che un certo numero di altre balene, al di là della specie minke (la tipologia tra le altre maggiormente cacciate ndr), più grandi o più piccole, saranno sufficienti, allora vorremmo che sia possibile cacciare anche questo tipo di balene".

Intanto il Ministero dell’Agricoltura, delle Foreste e della Pesca giapponese ha fissato delle quote per la cattura massima di 227 balene da qui a fine anno, esclusivamente nelle acque territoriali giapponesi ed entro la zona economica esclusiva del Giappone, come annunciato sabato sera, a chiusura del vertice del G20 di Osaka. La scelta, annunciata dal Giappone già lo scorso anno, e oggi messa in pratica, ha attirato subito le proteste da parte europea e dalle associazioni ambientaliste in generale.