Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Euronews Sera | TG europeo, edizione di mercoledì 26 giugno 2019

Euronews Sera | TG europeo, edizione di mercoledì 26 giugno 2019
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

In primo piano nel telegiornale di questa sera resta la crisi tra Iran e Stati Uniti, tra sanzioni, insulti e minacce di guerra. La Russia si pone come mediatrice. Obiettivo: riportare il dialogo tra i due contendenti.

Dopo due settimane esatte in mezzo al mare con 42 migranti a bordo, la Sea watch oggi ha forzato il blocco per portarli in salvo. Erano allo stremo, dice la capitana della nave olandese. Immediata la reazione di Salvini : «il diritto alla difesa dei nostri confini è sacro». E il ministro dell'interno ha aggiunto: «Il governo olandese non può far finta di nulla".

Altra drammatica crisi migratoria, quella tra Messico e Stati Uniti: le immagini di un padre morto annegato con la sua bimba nel tentativo di passare il confine a nuoto. E i bambini migranti in condizioni proibitive. Il responsabile della protezione delle frontiere si dimette, ma il problema resta.

Un servizio spiega come la cannabis sia diventata sempre più potente e pericolosa negli ultimi dieci anni, un rapporto delle Nazioni unite lancia l'allarme sui rischi per la salute mentale.

E ancora caldo torrido nel nord italia ed Europa. Idratarsi e stare all'ombra, queste le consegne. Bisogna resistere almeno fino all'inizio della prossima settimana.

Per finire, i gioielli delle dive firmati Bulgari in mostra a Roma fino a novembre.