Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

VIDEO Mucche con l'oblò: la denuncia degli animalisti in Francia

VIDEO Mucche con l'oblò: la denuncia degli animalisti in Francia
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un oblò di 15 centimetri sul fianco sinistro per poter osservare la digestione del bestiame e avere accesso diretto allo stomaco.

Una vecchia pratica, quella della fistulazione, che continua a contrapporre ricerca scientifica e associazioni animaliste. Una di queste, la francese L214, oggi ha pubblicato un video realizzato tra febbraio e maggio in una stazione sperimentale ad ovest di Parigi che appartiene ad una società di mangimi per animali, parte del gruppo agroalimentare Avril.

L214

L'associazione punta il dito contro la pratica, definita invasiva e dolorosa e utilizzata solo per migliorare la produttività dell'animale. Inoltre denuncia le pessime condizioni igeniche in cui sono tenute le mucche, confinate in edifici senza finestre e paglia, mentre gli oblò sul loro fianco mostrano tracce di perdite.

Immediata la risposta del gruppo agroalimentare, che ha denunciato come il video sia stato filmato di notte per scopi "sensazionalistici", oltretutto in un centro che "apre regolarmente le sue porte al pubblico".

Al momento sono sei le mucche oggetto di ricerca: l'obiettivo è quello di sostituire entro il 2025 la maggior parte dei test sugli animali con metodi alternativi.

"La fistulazione - si legge nel comunicato di Avril - è praticata in tutto il mondo per scopi di ricerca e il processo è monitorato dai veterinari. Questo tipo di analisi è essenziale per migliorare la digestione degli animali e ridurre l'uso di antibiotici e le emissioni di nitrati e metano del bestiame".

Stando al gruppo, inoltre, la sperimentazione è autorizzata e regolamentata dal ministero competente.

L214