ULTIM'ORA

Budapest: recuperato il battello affondato

Budapest: recuperato il battello affondato
Diritti d'autore
REUTERS/Marko Djurica
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro corpi sono stati recuperati dal relitto del battello affondato in un incidente nautico nei pressi del Parlamento di Budapest il 29 maggio scorso. I soccorritori hanno riportato a galla la barca turistica, che era stata colpita nella parte posteriore da una nave da crociera. Solo sette persone si erano salvate.

Si cercano ancora quattro persone dei 28 dispersi: due membri ungheresi dell'equipaggio e 26 sudcoreani.

Il capitano della nave da crociera, un ucraino di 64 anni, resta in carcere, la sua difesa punta a ottenere il rilascio su cauzione in attesa del processo. L'uomo continua a negare ogni responsabilità.

Il maltempo ha impedito in questi giorni di anticipare il recupero del relitto. Alle operazioni di soccorso ha partecipato anche un team sudcoreano.

Nelle ultime due settimane centinaia di persone hanno portato fiori, candele e hanno reso omaggio alle vittime sulle sponde del Danubio e davanti all'ambasciata sudcoreana.

La collisione tra le due imbarcazioni è avvenuta nel passaggio sotto il ponte Margherita del XIX secolo. Era buio, pioveva. Il battello è affondato in soli sette secondi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.