Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Albania: ancora proteste contro il governo e scontri

Albania: ancora proteste contro il governo e scontri
Diritti d'autore
REUTERS/Florion Goga
Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone ancora una volta sono scese per le strade di Tirana per chiedere al primo ministro socialista Edi Rama di dimettersi.

A galvanizzare gli animi la notizia che le elezioni amministrative previste per il 30 giugno, sono state annullate dal Capo dello Stato, elezioni che l'opposizione radunata in piazza intorno al partito democratico di Lulzim Basha, domandava di boicottare.

La serata si è conclusa con scontri tra manifestanti e forze dell'ordine che hanno risposto con idranti e lacrimogeni disperdendo i gruppi più caldi. L'opposizione accusa il primo ministro da mesi di corruzione e collusione col crimine organizzato e da febbraio ha optato per l'Aventino in parlamento defilandosi ora anche dalle amministrative.

Per il governo il fatto che la presidenza della repubblica le abbia annullate è uno smacco inaccettabile, un atto teso a affossare l'esecutivo e la riforma della giustizia e il premier ha detto che le elezioni si terranno lo stesso perché si deve al popolo.