ULTIM'ORA

Sudan: elezioni entro nove mesi

Sudan: elezioni entro nove mesi
Diritti d'autore
REUTERS/Stringer
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ultimo massacro di dimostranti a Khartoum sblocca la situazione. Il Consiglio militare di transizione (TMC) ha annullato tutti gli accordi raggiunti con l'opposizione, e ha annunciato elezioni entro nove mesi.

Lunedì le forze di sicurezza erano piombate addosso ad un sit-in di protesta davanti al Ministero della Difesa, provocando almeno 30 morti e oltre 100 feriti. Secondo l'Associazione dei professionisti sudanese (SPA), vicina ai manifestanti, i soldati hanno sparato contro la gente inerme.

Le proteste vanno avanti dall'11 aprile scorso, quando la giunta militare ha rovesciato il regime trentennale di Omar al-Bashir: la richiesta è che lasci il governo ad un'autorità civile, in attesa di elezioni.

Il Consiglio militare, in un messaggio televisivo ha negato la pianificazione di una strage al sit-in e ha parlato di "piccoli criminali", inseguiti dalle forze di sicurezza, che si sono mescolati ai dimostranti, creando il caos.

Poche ore dopo è arrivato l'annuncio del voto il prossimo anno, sotto la supervisione internazionale, e la creazione di un governo ad interim. Ma questo verrà inevitabilmente formato sotto il controllo dei militari.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.