Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli USA incriminano Assange: il fondatore di Wikileaks rischia 170 anni di carcere

Gli USA incriminano Assange: il fondatore di Wikileaks rischia 170 anni di carcere
Diritti d'autore
REUTERS/Peter Nicholls
Dimensioni di testo Aa Aa

Spiccati 17 capi di accusa per il fondatore di Wikileaks, Julian Assange che rischia 170 anni di carcere. Un'azione senza precedenti per aver violato, secondo le accuse, la ' legge dello spionaggio', l'Espionage act, pubblicando nel 2010 documenti diplomatici e militari top secret.

Si tratta dei documenti che furono trafugati dall'ex analista dell'intelligence Usa, Chelsea Manning, e passati poi all'organizzazione di Assange. Ai 17 capi d'accusa si va ad aggiungere un ulteriore, spiccato un mese prima dal dipartimento di giustizia americano e che potrebbe far salire a 18 le accuse.

"Una minaccia contro tutti i giornalisti", le ha definite il legale di Assange subito dopo l'incriminazione. Resta di sapere se dopo il suo arresto a Londra, l'11 aprile scorso, sarà estradato negli Stai Uniti come richiesto dalle autorità di Washington.