This content is not available in your region

Indonesia: strage di scrutatori

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
euronews_icons_loading
Indonesia: strage di scrutatori

In Indonesia muoiono gli scrutatori. Sono oltre 270 morti per malattie legate alla stanchezza dopo lunghe ore di lavoro. Altri quasi 1.900 si sono ammalati. I dati choc sono stati resi noti dalla Commissione per le elezioni generali, quindi sono ufficiali. Esattamente sarebbero 272 gli scrutatori morti, contando i voti delle elezioni dello scorso 17 aprile. Per la tornata elettorale erano impegnate circa 7 milioni di persone, nel conteggio e nel monitoraggio del voto. Per risparmiare sono state le prime elezioni in cui il Paese, da 260 milioni di abitanti, ha unito il voto presidenziale con quello parlamentare e regionale.

Non senza imbarazzo le dichiarazioni del presidente dellla commissione elettorale: " Continuiamo a ricevere rapporti di professionisti che continuano a morire o si ammalano. Stiamo cercando di capire come sia potuto accadere".

Le vittime sarebbero per lo più personale a chiamata, che a differenza dei dipendenti pubblici non si sottopone a visita medica prima di iniziare il lavoro. La commissione elettorale dell'Indonesia prevede di risarcire le famiglie con circa 2.300 euro per ogni lavoratore deceduto.