Rugby: maglia 'spaziale' a Museo Artena

Rugby: maglia 'spaziale' a Museo Artena
Astronauta Parmitano l'ha indossata mentre era in orbita
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ARTENA (ROMA), 30 MAR - E'avvenuta la consegna a Il Museo del Rugby "Fango e Sudore" di Artena della maglia azzurra della Nazionale indossata dall'astronauta Luca Parmitano durante la missione "Volare" nel 2013. Si tratta della prima e unica maglia da rugby che ha viaggiato nello spazio. Indossando quella maglia, nel novembre del 2013, Parmitano si collegò dalla Stazione Spaziale Internazionale in orbita attorno alla Terra, dov'è rimasto per 166 giorni, allo stadio di Torino per dare "il calcio d'inizio" del test match Italia-Australia. A dare l'impulso è stato lo stesso astronauta che, spinto dalla grande passione per il rugby, ha voluto donare la maglia al museo. La consegna della maglia "spaziale" al Presidente della Fondazione "Il Museo del Rugby, Fango e Sudore", Corrado Mattoccia, avvenuta alla presenza del Presidente della Federugby, Alfredo Gavazzi, e all'Assessore alla Cultura del Comune di Artena, Lara Caschera, è stata effettuata da Francesco Rea, portavoce dell'Agenzia Spaziale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il nuovo patto Ue per la migrazione "inaugurerà un'era mortale di sorveglianza digitale"

Elezioni Ue, Grecia: disoccupazione alta e salari bassi preoccupano i giovani

Le notizie del giorno | 17 aprile - Serale