Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Berlino, studenti in piazza per l'ambiente

Berlino, studenti in piazza per l'ambiente
Diritti d'autore
REUTERS/Fabrizio Bensch
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di studenti hanno manifestato a Berlino per chiedere ai governi di impegnarsi di più per contrastare il crescente riscaldamento globale del pianeta. Tra di loro anche la svedese Greta Thunberg, divenuta ormai un'icona: "Le generazioni prima di noi hanno fallito nell'affrontare la più grande crisi che l'umanità abbia mai conosciuto: quando diciamo che siamo preoccupati per il futuro della nostra civiltà, si limitano a darci pacche sulle spalle dicendo: Andrà tutto bene, non preoccupatevi".

La mobilitazione degli studenti è ormai un appuntamento settimanale, con cui mass media e forze politiche cominciano a fare i conti. "Il riscaldamento globale non aspetta che noi prima finiamo la scuola, arriva adesso, e la politica deve fare qualcosa. Ecco perché siamo qui", dice una ragazza. "Le persone che sono adesso qui e quelle che stanno dimostrando in tutta la Germania diventano visibili agli occhi dei politici e possono fare la differenza". Il movimento, nato quasi spontaneamente, si è dato l'obiettivo di cambiare l'agenda di partiti e istituzioni. "In molti ci chiedono fin quando continueremo a protestare e a me ogni volta viene in mente di dirgli: domandatelo ai politici quando pensano di cominciare a lavorarci sopra, cosi che noi il venerdi possiamo fare altre cose".

La mobilitazione studentesca è stata giudicata con favore dalla cancelliera Merkel, che l'ha definita "una cosa buona".