ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chiamparino, no commistioni Pd e No Tav

Chiamparino, no commistioni Pd e No Tav
Governatore,sarebbe messaggio di confusione per me inaccettabile
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TORINO, 27 MAR - Nessuna commistione tra No Tav e le liste del Pd per le prossime elezioni. Lo sostiene il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino. Il riferimento è alla lista civica per il Comune di Bussoleno, in Val Susa. "Quando il Pd, a livello locale, tratta posizioni in lista con persone non solo No Tav, ma addirittura con ruolo di spicco in un noto centro sociale antagonista alla Torino-Lione, si lancia agli elettori - dice - un messaggio di confusione per me inaccettabile". Chiamparino invita i dirigenti del Pd a chiarire la vicenda che ha portato il consigliere regionale Antonio Ferrentino, sì Tav, a rinunciare alla candidatura che gli era stata proposta. "Seguo con attenzione e con il massimo rispetto per la loro autonomia le decisioni della coalizione sulla composizione delle liste, anche quando potrei nutrire qualche dubbio", spiega Chiamparino, secondo cui l'eventuale presenza di No Tav in una lista espressione del Pd, per quanto civica, "sarebbe la classica goccia che fa traboccare il vaso".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.