ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: naufragio di migranti, bambini tra le vittime

Grecia: naufragio di migranti, bambini tra le vittime
Diritti d'autore
گارد ساحلی یونان
Dimensioni di testo Aa Aa

Nuova tragedia in mare al largo dell'isola di Samo, all'alba di questo giovedi. Almeno tre persone, di cui due bambini, sono annegate nel naufragio di un'imbarcazione di fronte alle coste dell'isola greca, nell'egeo orientale. Secondo la guardia costiera greca a bordo del barcone c'erano 12 migranti, 9 dei quali sono stati tratti in salvo e trasferiti all'ospedale dell'isola.

I due minori sarebbero morti nel tragitto per arrivano in ospedale, mentre il corpo della terza vittima, un uomo di età non precisata, è stato recuperato in mare.

Tra le persone soccorse, anche una bambina di 3 anni che, secondo i media locali, si trovava in stato di ipotermia. Al momento non si conosce la provenienza dei naufraghi né le condizioni di salute dei superstit o la loro età.

Secondo le autorità di Atene la barca si è trovata in difficoltà durante la notte tra mercoledi e giovedi. Dopo aver ricevuto l'sos, la guardia costiera ha avviato le ricerca via mare e via aria procedendo al salvataggio dei superstiti. Non è ancora chiaro cosa abbia causato il naufragio, dal momento che le condizioni del mare erano buone.

Sono oltre 400 i migranti morti in mare dall'inizio del 2019 secondo l'Organizzazione Internazionale delle Migrazioni delle Nazioni Unite, la maggior parte dei quali hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere le coste italiane. Qui il link al progetto dell'OIM che tiene la tragica conta dei morti e dei dispersi di cui si ha notizia nelle acque del Mar Mediterraneo.

La Grecia al momento ospita 70 mila circa tra migranti e rifugiati. Sull'isola di Samo sorge uno dei piu' affollati centri di accoglienza del Paese, con circa 4000 presenze su meno di 700 posti disponibili.