ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Macron: lettera per un Rinascimento europeo

Macron: lettera per un Rinascimento europeo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un'apertura di campagna elettorale per le europee in grande stile. Con una lettera aperta ai cittadini dell'Unione "per un Rinascimento europeo", che questo martedì esce sui giornali dei 28 Paesi membri.

L'autore è il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron, che domenica ha dato un assaggio del suo approccio con un discorso di ampio respiro sulla storia dell'Europa e le comuni radici culturali, al programma "Che tempo che fa".

"La forza del popolo europeo è di essere molti popoli, quando la paura ritorna, quando l'ansia verso il resto del mondo è lì, quando il dubbio entra nella nostra democrazia, la rabbia riparte e con essa il vecchi odi, i peggiori odi e quindi il razzismo e l'antisemitismo: questi discorsi di odio che stanno riemergendo oggi nella nostra società sono il sintomo di questo malessere, di questo disagio della civiltà, come avrebbe detto Freud".

Nella lettera in tre parti agli europei Macron propone di creare entro fine anno, con i rappresentanti delle istituzioni Ue e gli Stati, una conferenza per l'Europa con l'obiettivo di proporre tutti i cambiamenti necessari al progetto politico, senza tabù, neanche la revisione dei trattati.

Lo scopo è favorire la partecipazione e "contrastare le menzogne e l'irresponsabilità" che, scrive il presidente, rovinano l'Europa proprio come è successo nel caso di Brexit, perché nessuno aveva spiegato ai britannici la verità sul loro avvenire. La lettera è stata pubblicata in tutte le lingue dell'Unione sul sito dell'Eliseo.

Leggi qui la versione integrale della lettera pubblicata in italiano sul sito dell'Eliseo

I tre capitoli della lettera per un Rinascimento europeo

"Più libertà" è il capitolo dedicato alle potenze straniere. In termini concreti, il Presidente vuole vietare il finanziamento dei partiti politici europei da parte di altri Paesi. Propone la creazione di un'agenzia europea che fornisca esperti a tutti gli Stati per difendersi dai cyberattacchi al momento delle elezioni.

"Più protezione", è forse il capitolo che farà più discutere. Macron vuole una revisione dello spazio Schengen e della libera circolazione delle persone. Nicolas Sarkozy lo aveva già proposto nel 2016. Emmanuel Macron vuole anche una polizia di frontiera comune e un ufficio europeo per l'asilo.

Per quanto riguarda la protezione economica, Macron propone la preferenza europea per gli appalti pubblici europei.

"Progresso" . Macron scrive che l'Europa è un'avanguardia non una potenza di secondo rango. Un'avanguardia che ha sempre saputo decidere le norme del progresso. Macron invoca un progetto di convergenza più che di concorrenza, difende l'idea di uno scudo sociale: la stessa remunerazione per tutti i lavoratori della stessa categoria in ogni luogo d'Europa.

Macron ha twittato la lettera in tutte le lingue dell'Unione.