ULTIM'ORA

Somalia: salgono a 10 le vittime dell'esplosione avvenuta a Mogadiscio

Somalia: salgono a 10 le vittime dell'esplosione avvenuta a Mogadiscio
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 10 persone sono rimaste uccise in una potente esplosione in un hotel a Mogadiscio giovedì. La bomba, secondo quanto dichiarato dalla polizia, era destinata a un giudice di alto grado, Abshir Omar. L'attentato, che ha provocato anche la distruzione di diversi edifici del centro, è stato rivendicato dagli estremisti islamici di Al Shabaab, l’ultimo di una lunga serie.

"Mentre stavo guidando il mio risciò su questa strada - riferisce uno dei conduttori di risciò di Mogadiscio - ho visto molte persone fuggire e subito dopo ho sentito una grande esplosione. Giuro di fronte ad Allah non riesco a esprimere con le parole la mia ansia e il mio schock"

"Sono uno dei conduttori di risciò della città - testimonia un altro - . Ero qui che guidavo nel centro della via di Mukarrama all'improvviso ho visto un'auto lussuosa andare a forte velocità e girare verso l'hotel Hilaac UK e l'esplosione ha invaso tutta la zona".

La Somalia è in preda a violenze sin dal 1991. Al Shabaab compie di frequente attentati come forma di lotta contro il governo filo-occidentale appoggiato dalla comunità internazionale.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.