EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Grattacielo Piemonte, imputati assolti

Grattacielo Piemonte, imputati assolti
Anche ex presidente Regione Enrietti,pm avevano chiesto condanne
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 27 FEB - E' terminato con la assoluzione di tutti gli imputati, a Torino, il processo per le presunte irregolarità nella costruzione del grattacielo che dovrà ospitare gli uffici della Regione Piemonte. Ad essere chiamati in causa erano pubblici funzionari e imprenditori con accuse che andavano dal falso all'abuso d'ufficio e alla corruzione. La procura aveva chiesto sei condanne, la più alta delle quali a 3 anni e 4 mesi. Tra gli imputati figurava anche l'ex presidente della Regione Ezio Enrietti, qui nella veste di imprenditore. Il processo riguardava una variante al progetto originale dell'archistar Massimiliano Fuksas: secondo l'ipotesi d'accusa, non accolta dal tribunale, la modifica era stata apportata soltanto per garantire dei vantaggi ad alcune imprese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja