ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Arci contro Arci per affitto circolo

Arci contro Arci per affitto circolo
Allo storico '25 Aprile' di Firenze, 'fateci lavorare'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FIRENZE, 12 FEB – Lo scontro tra la storica Casa del
popolo di via Bronzino a Firenze e l’associazione Immobiliare
che ne gestisce gli immobili (entrambe affiliate Arci) ha
portato il presidente del circolo 25 Aprile, Andrea Borselli, a
iniziare uno sciopero della fame. Si tratta di “due realtà nate
dallo stesso seme – ha spiegato Borselli – la Casa del popolo
gestiva le attività e pagava tutte le spese comprese quelle
dell’associazione Immobiliare, mentre l’Immobiliare proteggeva
le mura da eventuali fallimenti della gestione”. Secondo
Borselli, insediato presidente nel 2016, “abbiamo trovato una
situazione debitoria di 250mila euro, compreso un debito di
25mila con l’Immobiliare perché le precedenti gestioni non
avevano pagato gli affitti”. Così nell’ottobre 2018,
l’Immobiliare ha fatto un decreto ingiuntivo alla Casa del
popolo. Per Borselli è stata messa “in piedi una strategia per
fare fuori questo consiglio e dare in affitto i nostri spazi.
Abbiamo un debito ma chiediamo che ci lascino lavorare per
ripagarlo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.