This content is not available in your region

Il mondo del calcio piange Sala

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Il mondo del calcio piange Sala

Tutto il mondo del calcio piange Emiliano Sala. Candele, sciarpe del Cardiff, le lacrime della sorella del calciatore italo-argentino che il Nantes aveva venduto al Cardiff.

Il cordoglio dei grandi del pallone si è letto anche sul web con i ricordi di Maradona e Sergio Aguero.

Al nono minuto dell'ultimo match (9 come il numero di maglia di Sala) l’arbitro ha sospeso la partita e tutto lo Stade de la Beaujouire gli ha dedicato un applauso. I tifosi hanno srotolato una gigantografia di Emiliano e l’allenatore dei francesi Halilhodzic si è commosso, come tutti.

Mai più un numero 9

In conferenza stampa Halilhodzic ha ricordato la speranza che all'inizio si nutriva per ritrovarlo vivo poi la terribile notizia. Il Nantes non avrà piu' un calciatore con la maglia numero nove.

**Il corpo ritrovato
**

Il corpo dell'atleta è stato identificato dopo il recupero dai rottami del piper inabissatosi nello stretto della Manica il 21 gennaio.

Il Cardiff onorerà il debito

Intanto il Nantes ha contattato il Cardiff per i 17 milioni di euro pattuiti per la cessione del giocatore e il club gallese ha fatto sapere che onorerà gli accordi, ma non prima di aver fatto piena luce sull'accaduto.

Già martedì sera Arsenal e Cardiff, all’Emirates Stadium, avevano reso omaggio a Emiliano Sala.