ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mattarella: "L'Italia vuole dialogare con tutta l'Africa"

Mattarella: "L'Italia vuole dialogare con tutta l'Africa"
@ Copyright :
AMPE ROGERIO / EPA
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Italia "vuole un dialogo con tutta l'Africa". Questo il messaggio con cui il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, primo Capo di Stato italiano a visitare l'Angola, si congeda dal Paese africano.

Una missione di tre giorni per rafforzare la cooperazione tra i due Stati, sancita da un memorandum di collaborazione economica e politica firmato con il Presidente João Lourenço.

Abbiamo concordato che c'è ampio margine di collaborazione tra le imprese angolane e italiane in diversi settori, con particolare interesse per l'agroalimentare, le infrastrutture e l'energia.
Sergio Mattarella

Il presidente dell'Angola ha chiesto che gli investimenti nel Paese africano vengano incrementati.

Nel nostro incontro abbiamo parlato delle relazioni, di amicizia ed economiche, che legano i due Paesi. Pensiamo che queste ottimi risultati possano essere ulteriormente rinforzati, soprattutto per quanto riguarda la cooperazione economica.
João Lourenço

Con specifico riferimento all'agroalimentare, Cassa Depositi e Prestiti ha firmato un accordo con il ministero delle Finanze angolano per un valore di 300 milioni di euro. E' il settore petrolifero a trainare le relazioni economiche: Eni, Saipem Finmeccanica e Cremonini sono consolidate nel Paese, che ha una produzione annuale di 1,4 milioni di barili di greggio e l'estrazione prevista di 14 milioni di carati di diamanti entro il 2022.

Il governo cerca la diversificazione economica e - ha evidenziato Mattarella - l'esperienza delle piccole e medie imprese italiane potrebbe essere una preziosa risorsa in questo processo.