ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ancelotti, espulso per una parolaccia

Ancelotti, espulso per una parolaccia
Tecnico Napoli contento a metà per partita, primo tempo non bene
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – “Mi è scappata una parolaccia. Comincia
per ‘c’ e finisce con ‘o’, ma non era rivolta all’arbitro”. Così
il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, sulle cause della sua
espulsione nel recupero della gara di San Siro col Milan. Quanto
alla prestazione della sua squadra, si dice contento a metà: “Il
primo tempo non tanto bene, c‘è stato poco equilibrio e abbiamo
concesso molti contropiede – afferma ai microfoni di Dazn -. Il
Milan si difendeva bene ma noi avevamo un ritmo molto blando.
Meglio il secondo con un ritmo più alto, abbiamo fatto tanti
tiri, purtroppo centrali”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.