Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MotoGp: Márquez e Lorenzo presentano la nuova Honda RC213V

MotoGp: Márquez e Lorenzo presentano la nuova Honda RC213V
Diritti d'autore
REUTERS/Susana Vera
Dimensioni di testo Aa Aa

MADRID (SPAGNA) - C'erano anche Mick Doohan e Álex Crivillé alla presentazione del 25esimo anniversario del binomio Honda-Repsol.

Che "Dream Team" spagnolo!

Questo mercoledi, a Madrid, la casa giapponese ha presentato il team 2019 della MotoGp, composto dal duo spagnolo Marc Márquez, campione del mondo in carica (vincitore di 5 degli ultimi 6 mondiali) e Jorge Lorenzo, arrivato in Honda dopo due anni in chiaroscuro con la Ducati, reduce da un'operazione allo scafoide che lo costringerà a saltare i primi test in Malesia.

Anche Márquez è convalescente, dopo l'intervento chirurgico alla spalla di dicembre. Ma lui, ai test di Sepang, ci sarà.

REUTERS/Susana Vera
14 titoli mondiali: Doohan, Marquez, Lorenzo, Crivillè.REUTERS/Susana Vera

Due galli nel pollaio?

Quello della Honda-Repsol è un vero e proprio "Dream Team", anche se con qualche dubbio sui rapporti personali non sempre facili tra Márquez e Lorenzo, peraltro "alleati" all'epoca del celebre sgarbo di Valencia (8 novembre 2015) a Valentino Rossi.

"Potremmo avere i nostri alti e bassi", dichiara Marc Márquez riferito a Lorenzo, "ma questo è un buon segno, questo significa che staremo lottando per le vittorie...anche se tutto sembrava bellissimo dall'esterno, ho avuto qualche problema anche con Dani Pedrosa, ma ma li abbiamo lasciati dentro il box...Potrei averli anche con Jorge, ma devono rimanere dentro ai box, non in pista, questa è la competizione".

REUTERS/Susana Vera
Come saranno i rapporti tra Marquez e Lorenzo?REUTERS/Susana Vera

Del resto, anche Doohan e Crivillè - vincitori dei mondiali classe 500 dal 1994 al 1999 con la Honda-Repsol - non sono sempre state rose e fiori.

Come in questo Gran Premio di Spagna, a Jerez, nel mondiale 1996 della 500...
Crivillè cade proprio all'ultimo giro, quando sembrava avere il mondiale in pugno (con il pubblico già a bordo pista per festeggiare).

Márquez favorito

Quasi immutata la livrea arancio bianco rosso della Honda RC213V: Marc Márquez resta il favorito per il mondiale Motogp, al via il 10 marzo dal Qatar.

REUTERS/Susana Vera
La nuova Honda RC213V.REUTERS/Susana Vera