ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo sconvolgimento delle temperature globali negli ultimi 30 anni

Lo sconvolgimento delle temperature globali negli ultimi 30 anni
Dimensioni di testo Aa Aa

Nel 2018, le temperature globali hanno subito un aumento di 1°C rispetto all’era pre-industriale. Se guardiamo indietro nel tempo tra gli anni 1980-2010, con focus particolare all'anno che è appena passato, vediamo sicuramente che l’Europa era più calda rispetto alla media in questi anni e per tutto l’anno passato ad eccezione che per Febbraio e Marzo.

Al contrario, la parte Nord orientale degli Stati Uniti, alcune zone della Russia e dell’Asia centrale hanno avuto temperature sotto la media per tutto l’anno.

Nel mondo, eventi climatici estremi hanno causato morte e distruzioni. In autunno, forti cicloni tropicali si sono abbattuti sulle Filippine e sul Giappone.

In Australia, il Nuovo Galles del Sud, ha invece sofferto di periodi di siccità. Per mesi, i livelli delle precipitazioni sono rimasti i più bassi mai registrati sinora.

Ad Agosto, circa 500 persone sono morte a causa di forti precipitazioni causate da pesanti inondazioni nel suovest del Kerala in India.

L’uragano che ha colpito gli Stati Uniti in autunno, poi, ha causato danni diffusi dopo che violenti incendi avevano bruciato parti della California.

L’Europa ha perso miliardi in agricoltura a causa di stagioni molto calde e secche con periodi prolungati di giorni assolati.

Poiché le concentrazioni di CO2 nell'atmosfera hanno continuato a salire, il pianeta ha da par suo continuato a riscaldarsi in maniera elevata a livello internazionale. Il Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite ha invitato tutte le nazioni a prendere misure urgenti ed efficaci per ridurre questa minaccia.

Gli ultimi 4 anni del 2018 sono stati i più caldi mai registrati prima.

Altro da Climate update