ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In scena a Ginevra il Salone internazionale dell'alta orologeria

In scena a Ginevra il Salone internazionale dell'alta orologeria
Dimensioni di testo Aa Aa

Alcuni dei migliori orologiai al mondo espongono le loro ultime opere a Ginevra. Il Salone internazionale dell'alta orologeria è un'importante vetrina per loro.

"La sfida per l'industria orologiera è di essere ancor più creativa, innovativa e sorprendente", dichiara Guillaume de Seynes, direttore generale Hermès. "Penso che ci sia ancora molto spazio per gli splendidi orologi, veri e propri capolavori dell'artigianato".

Ma non c'è solo lusso a Ginevra, come ci spiega il nostro inviato Damon Embling: "Sembra che questo sia un business in cui il tempo non si ferma mai. In questo laboratorio troviamo alcune delle ultime tecnologie, che potrebbero sconvolgere l'industria".

Nuove tecnologie al servizio degli orologiai

La realtà aumentata potrebbe addirittura aiutare gli artigiani - compresi gli orologiai - a interagire con i macchinari. Parola di Ines Kamaguchi, smaltatrice svizzera: "Con questa tecnologia, si può avere una miglior sensibilità tattile e un artigiano può essere quindi in grado di toccare ciò che normalmente non è palpabile, come qualcosa di molto caldo, fragile, o piccolo".

Della stessa idea è Fabienne Lupo, direttrice generale della Fondazione dell'alta orologeria: "Siamo un'industria davvero innovativa, contemporanea, moderna e dinamica - ed è per questo che vo gliamo dimostrarlo - anche per attrarre nuovi talenti".

Nuovi mercati, non solo in Oriente

La Cina è un mercato di crescita chiave per l'industria orologiera. Ma non solo.

"In futuro, credo che l'industria continuerà a crescere e non solo conquistando nuovi territori, aumentando le vendite in Asia, ad esempio, ma anche in Europa occidentale, nel mondo occidentale e nel resto del mondo", dichiara Patrick Pruniaux, presidente di Ulysse Nardin.

Panerai sale a bordo di Luna Rossa

Durante l'evento di quest'anno a Ginevra, l'orologiaio di lusso Panerai ha annunciato la sua partnership con Luna Rossa, in vista della 36esima edizione dell'America's Cup, la cui finale si disputerà in Nuova Zelanda nel 2021.

"Non vediamo l'ora di partecipare all'America's Cup", dice Massimiliano Sirena, skipper e capitano di Luna Rossa. "C'è molto da fare in questo periodo: stiamo prendendo decisioni importanti e strategiche, fondamentali per i risultati futuri".

Aggirandosi tra gli stand, ci si può anche imbattere in qualche personaggio famoso. Come l'ex James Bond, Pierce Brosnan, un ambasciatore dell'industria degli orologi. "Mi piacerebbe far parte della dinastia degli orologiai, che ha tramandato la tradizione", dichiara l'attore hollywoodiano ai nostri microfoni.

Il Salone internazionale dell'alta orologeria prosegue fino a giovedì sera e sarà aperto al pubblico nell'ultima giornata.