ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sydney: evacuato un grattacielo la vigilia di Natale

L'Opal Tower a Sidney
L'Opal Tower a Sidney
Dimensioni di testo Aa Aa

Più di 3mila persone sono state evacuate la vigilia di Natale da un grattacielo nel parco olimpico di Sydney per degli scricchiolii sospetti. Il palazzo di una trentina di piani, costato 165 milioni di dollari, era stato terminato ad agosto, ma già riportava qualche millimetro di spostamento. Al punto che i vigili del fuoco hanno dovuto forzare alcune porte per fare uscire i residenti, che adesso sono stati trasferiti in un centro di emergenza e non si sa quando e se potranno rientrare nelle loro case.

"Non conosciamo ancora le cause - dice Greg Wright dei vigili del fuoco del New South Wales - Stiamo aspettando il responso degli ingegneri per capire se il palazzo ha qualche problema ancora più grosso".

In attesa di capire se la struttura è stabile o meno è stata creata una zona rossa attorno al palazzo conosciuto con il nome di Opal Tower. Anche gli edifici adiacenti sono stati evacuati ed è stata chiusa la vicina stazione ferroviaria.